Home Notizie chi siamo In piazza Castello per la difesa della libertà kurda


In piazza Castello per la difesa della libertà kurda

kurdistantorino

Libertà per il Kurdistan ed il fondatore del partito dei lavoratori, Abdullah Ocalan.........


Chiedono a gran voce le decine e decine di persone riunitesi in piazza Castello a Torino la libertà per il Kurdistan ed il fondatore del partito dei lavoratori, Abdullah Ocalan, leader del popolo stesso e da sempre in prima linea sul tema dei diritti culturali e politici dei kurdi. R
apito in Kenya e consegnato alla repubblica di Turchia, è stato ufficialmente condannato a morte il 29 giugno 1999. Solo in seguito all'abolizione della pena di morte in Turchia, la sua pena è stata convertita in "ergastolo aggravato": prigionia fino alla morte.
Per tutte queste ragioni la sua figura, quasi sacralizzata, è diventata simbolo della lotta contro le oppressioni sul popolo kurdo, la privazione della libertà di parola e di avere una lingua propria, per non parlare del vero e proprio genocidio di donne e bambini. I rappresentati chiedono dunque l'intervento delle organizzazioni internazionali, affinché questo massacro possa finalmente vedere la parola fine.
Fonte:Torinooggi