Direttore
Shorsh Surme
Shorshsurme@yahoo.it

info@hetawikurdistan.it

--------------------------


Leyla Zana
---------------------------


Regista Curdo Yilmaz Güney
**************************

Ruolo delle Donne Curde nella lotta
di Liberazione

*****************************

La questione curda non è piu'
affare di Iran e Tuchia


***************************************


I Medi: Gli antenati dei Curdi
*****************
La Campagna di Al Anfal contro i Curdi
*****************
Kurdistan dell'Iran: Crimini nel silenzio
*************************************
Perlepace.it

*************************************
Intervista con Gianni Vernetti
***************************************
In Iran non c'è solo
la questione Nucleare

************************************
Mortalità infentile:La campagna
Save The Children

*************************
D
iscorso di Obama al Cairo
*********************************
Intervista con Mirella Galletti

****************************

*******************************





 
Rivista Cuturale Curda Hetaw "Sole"
***********************


Castello di Dimdim,
epopea curda di A.Shamilov
******************




Kurdistan.Storia,
economia e risorse,
società e tradizioni,arte e cultura
di Shorsh Surme
Pendragon Editore

****************************


Il primo Dizionario Italiano - Curdo
1878 - Napoli
*****************************

Home Articoli consegna del “Pegaso d’Oro” a un Curdo


consegna del “Pegaso d’Oro” a un Curdo

Regione Toscana - Giunta Regionale

è un riconoscimento istituito dalla Giunta Regionale nel 1993 per segnalare al pubblico encomio cittadini italiani o di altri paesi che hanno reso un servizio alla comunità nazionale ed internazionale attraverso la loro opera in campo culturale, politico, filantropico e del rispetto dei diritti umani.

Il premio consiste in una riproduzione del cavallo alato Pegaso, eletto a simbolo della Regione Toscana già a partire dalla prima legislatura, tratto, e in parte modificato, da una moneta attribuita a Benvenuto Cellini, oggi conservata al Museo Nazionale del Bargello di Firenze.

Nel corso degli anni il premio è stato attribuito

a Paolo e Vittorio Taviani - Don Luigi Ciotti

⦁ Luis Sepùlveda - Ingrid Betàncourt - Aung San Suu Kyi- Cindy Sheehan - Margherita Hack - Roberto Benigni - Giacomo Becattini
⦁ Abdoulaye Wade - Silvano Piovanelli - Piero Farulli - Muhammad Yunus - Eugenio Garin - Jasser Arafat - Jerzy Grotowski-Mario Luzi - Yitzhak Rabin (alla memoria) Jacques Delors - Fondazione Kennedy - Mikhail Gorbaciov

Il Governo Regionale Curdo è stato ed è un rifugio vitale per un numero enorme di profughi e di sfollati di ogni etnia e fede. Questo mostra come il progresso della democrazia nel Kurdistan e l’unità e la solidarietà delle sue forze politiche siano valori preziosi per chiunque lavori per un mondo di libertà e tolleranza. La Regione Toscana, che in quella regione autonoma è da anni presente, desidera dare un segnale del proprio riconoscimento al signor Kosrat Rasul Ali, vicepresidente del KRG, il Governo Regionale Curdo, presieduto dal signor Mas’ud Barzani, assegnando la sua più alta onorificenza ad un rappresentante del coraggio, dell’apertura e dello spirito unitario di questo popolo amico.

Più volte ferito nei combattimenti, Kosrat è ancora oggi in prima fila sul fronte contro i miliziani del sedicente Stato Islamico.

Attualmente impegnato nella battaglia per la riconquista di Mosul, nella quale suo figlio Shalaw è stato ferito, Kosrat ha contribuito alla liberazione di importanti città dalla feroce conquista dello Stato islamista. Kosrat è un comandante leggendario per i suoi peshmerga che lo chiamano con il soprannome di “Leone del Kurdistan”. Tramite lui la Regione Toscana porgerà un riconoscimento all’intero popolo curdo.

2016
ImageImage
a

KOSRAT RASUL
ALI
Image

Il Presidente Enrico Rossi, con la Giunta Regionale,

ha il piacere di invitare la S.V.

alla cerimonia di consegna del “Pegaso d’Oro”
Image

R.S.V.P.

Tel. 0554384850 Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Martedì 13 dicembre 2016, ore 15.00 Palazzo Sacrati Strozzi

Piazza del Duomo 10, Firenze